DvDisaster - prendersi cura del futuro dei nostri DvD

Presentazione di DVDisaster, un piccolo programma che, se siamo stati previdenti, ci aiuterà in caso uno dei nostri supporti ottici si danneggiasse.

Buongiorno, oggi voglio presentarvi DVDisaster, un piccolo programmino open-source che vi aiuterà a recuperare i dati che pensavate di aver perso dai vostri supporti ottici, siano essi CD, DVD o BD. L'unica condizione è che siate stati previdenti: infatti DVDisaster funziona tramite dei codici di correzione che devono essere creati quando il supporto è sano. Occupano pochi MB, ma possono risparmiarvi molti mal di testa si parla di circa il 15% della dimensione del supporto considerato (700MB circa per un DVD da 4.7GB).

Quando avete creato il vostro supporto vi basterà scansionarlo con DVDisaster e creare un file di recupero, quando inizieranno a fare capolino i primi errori di lettura vi basterà inserire il supporto danneggiato nel vostro drive, darlo in pasto a DVDisaster e, dopo un scansione abbastanza rapida, fornitegli il file di recupero giusto per il vostro supporto ed in pochi minuti avrete un'immagine del vostro CD, DVD o BD che sia, nuova di zecca; pronta da masterizzare.

Se invece non siete stati previdenti, mi dispiace ma DVDisaster non può aiutarvi, ma resta comunque un ottimo strumento per effettuare dei test PI/PO e "C2 Error" per farsi un'idea dello stato di salute del supporto ottico.

Potete trovare DVDisaster a questo Link

DVDisaster non garantisce il pieno recupero dei dati in caso ci fossero moltissimi errori di lettura, ma ovviamente nessun programma lo fa. È solo un modo di rendere più affidabili i vostri supporti.

Domani alcuni strumenti per recuperare più dati possibile da un supporto ormai a fine vita.

Saluti e al prossimo post!

Penaz.

social