Game Bytes: Hacknet + Labyrinths DLC

Diamo un'occhiata ad Hacknet, il simulatore di Hacking che ha appassionato molti videogiocatori.

[TOC]

Oggi parliamo di Hacknet (e dell'annesso DLC Labyrinths). Quindi dividerò la recensione in due parti: il gioco principale ed il DLC.

Il Gioco principale

Il gioco inizia in maniera abbastanza misteriosa, e guida il giocatore nei primi passi con un tutorial abbastanza ben fatto. Il giocatore dovrà farsi strada tra molte missioni fino a scoprire cos'è successo a Bit, l'Hacker che ha contattato e guidato il giocatore all'inizio.

La grafica

La grafica è piacevole e ben ordinata, gli effetti grafici (quando ce ne sono) non distolgono troppo l'attenzione dal succo del gioco. Fa il suo lavoro egregiamente.

Il comparto sonoro

Le musiche sono fantastiche ed aiutano molto l'immersione nel gioco, soprattutto contribuiranno alla tachicardia della missione finale. Ottimo. Non ho gradito molto alcuni jumpscare dati da "Incoming Connection", ma sono solo io che sono sempre nervoso.

L'installazione e le prestazioni

Il gioco gira abbastanza bene sul mio vecchio Core2Quad con una economica ASUS/NVidia EN9500GT, anche se per avere una grafica abbastanza semplice tutto sommato, il gioco tende a cadere sotto i 60 frame al secondo. Non vi sono stati blocchi di sorta in ogni caso.

L'installazione è stata dolorosa, dato che la nuova versione non voleva saperne di funzionare, ho dovuto utilizzare la versione del branch XNA, che di conseguenza mi ha fatto installare (l'odiatissimo) Windows Media Player per potermi godere le musiche di sottofondo

Il Gameplay

Il gameplay richiede molta concentrazione in alcuni punti, mentre risulta essere molto più simile ad "una routine" in altri. Il gioco tende a tenere per mano forse un po' più di quanto strettamente necessario; ma alla fine piuttosto di finire frustrati e bloccati, è meglio così.

Il DLC: Hacknet Labyrinths

Nuove musiche, nuove missioni, nuovi strumenti. Vediamo cosa offre il DLC.

Grafica

Non molto cambia da questo punto di vista, vi sono nuovi temi ed alcuni nuovi strumenti e sistemi di protezione da scassinare (con annesse animazioni).

Il Comparto sonoro

Nuove canzoni sono disponibili in questo DLC, e sono tutte di buona qualità, anche se sono oggettivamente un po' poche, e quindi tendono a ripetersi molto nel corso dell'espansione

L'installazione e le prestazioni

Nessun problema nell'installare l'espansione, e le performance non soffrono in alcun modo

Il Gameplay

E qui casca l'asino, nonostante il numero di nuovi (o rinnovati) strumenti, sistemi di protezione, eccetera; l'espansione risulta un po' poverina di contenuti.

La prima missione inizia col botto, con una musica di sottofondo che contribuisce molto ad intensificare le sensazioni derivanti da ciò che accade sullo schermo, sembra che si sia davanti ad una missione molto difficile già da subito. Ma alla fine sono solo due "sfide" (ed uso il termine alla leggera) molto sottotono. Avrei preferito un livello di sfida maggiore.

Il finale è buono, ponendo il giocatore davanti ad una decisione molto difficile con pochissimo tempo a disposizione.

L'espansione "contagia" anche altri contenuti già visitati precedentemente, aumentando la longevità del gioco, se si è disposti a scavare abbastanza a fondo.

Extra

L'espansione permette di accedere ai contenuti della comunità, allungando ulteriormente la vita del gioco. Purtroppo questi contenuti extra richiedono salvataggi ad-hoc, senza integrarsi col gioco principale.

Conclusione

Il gioco è veramente buono, e se volete un buon livello di sfida, che vi faccia provare anche qualche emozione forte, questo gioco fa per voi. Soprattutto se avete voglia di sentirvi hacker, anche se solo per finta.

Il sistema di punteggio va da 0 (questo gioco non avrebbe mai dovuto esistere) a 100 (siete moralmente obbligati a provare questo gioco).

Penso che un voto giusto possa essere 87/100

Grazie a tutti per aver letto, saluti a tutti!

Penaz

social