Gestire i video dei PVR su Linux e Windows

Vediamo come convertire i video registrati dai nostri PVR in modo da renderli visualizzabili dal nostro PC.

Se anche voi, come me, avete un PVR (personal video recorder) che registra su chiavetta USB, molto probabilmente vorrete elaborare i filmati per togliere la pubblicità o ricomprimerli.

Il problema si presenta quando i PVR spezzano i video per rispettare le specifiche FAT32 (massimo 4GB per ogni file) infatti molte volte può succedere che solo il primo spezzone sia riproducibile mentre gli altri spezzoni sono solo degli ammassi di bit.

Oltre alla semplice linea di comando vi servirà un editor video, eccone alcuni gratuiti:

  • OpenShot
  • PiTiVi
  • VLMC
  • Cinelerra-CV
  • Movie Maker

Vediamo come fare con Windows:

Apriamo il menu start, selezioniamo esegui e diamo:

cmd

In modo da aprire il prompt dei comandi, prendiamo nota dei nomi dei file da concatenare, poi entriamo nella directory dove si trovano i files con:

cd Nome_Directory

E diamo la concatenazione con il comando:

copy /b file1.mpd + file2.mpg + file3.mpg filecompleto.mpg

Il flag /b sta per "binary" e permette di concatenare file binari

E ora chiudiamo il prompt dei comandi con un semplice

exit

Ora possiamo usare il nostro video editor preferito per editare filecompleto.mpg.

Ora vediamo come fare con Linux:

Apriamo la shell e usiamo il comando cat (che sta per concatenate) e con un po' di ridirezione il gioco è fatto:

cat file1mpg file2.mpg file3.mpg >> filecompleto.mpg

È importante usare la doppia parentesi angolare, infatti rischiamo di dare a bash un comando diverso da quello che vogliamo.

> è una ridirezione semplice, prende l'input a sinistra del segno > e lo scrive nell'output a destra invece che nell'output standard, con questo comando ci potremmo ritrovare con il file di uscita uguale all'ultimo file in ingresso.

>> è un'altro tipo di ridirezione, comunemente conosciuto come "append", prende ogni file di sinistra e lo aggiunge alla fine dell'output di destra.

Ora possiamo prendere il nostro filecompleto.mpg e modificarlo con in nostro software di video editing preferito.

Un'alternativa alla linea di comando per Windows e Linux è sicuramente AviDemux che supporta la concatenazione automatica dei video, basta solo rispondere affermativamente alla domanda di concatenare i files.

Potete scaricare AviDemux da qui: link

L'interfaccia è decisamente semplice e oltretutto potete convertire direttamente il video nel vostro formato preferito.

Saluti e al prossimo post!

Penaz.

social