Verifichiamo la nostra tracciabilità su internet

Presentazione del servizio Panopticlick, che vi permette di vedere quali informazioni il vostro browser web trasmette ai siti internet.

Quanto siete unici nel web? Molto.

Ogni browser trasmette ai siti web una serie di informazioni che contribuiscono a creare una vera e propria "impronta digitale", tra cui:

  • Motore e versione del browser
  • Dettagli dei plugins
  • Javascript abilitato/disabilitato
  • Font di sistema
  • Fuso orario

Ovviamente queste informazioni dicono tutto e niente, tali informazioni permettono solo di identificare il singolo browser tra tanti e le abitudini di navigazione dell'internauta che lo usa, anche se non si sa precisamente chi sia, ma se un'eventuale spia riuscisse ad arrivare ai vostri dati personali e riuscisse a collegarli al browser?

La possibilità è estremamente remota, praticamente nulla per un internauta mediamente attento; ma non si sa mai.

Volete sapere quanto è unico il vostro browser? Potete usare il servizio Panopticlick di EFF che vi dirà in pochi secondi quanto unico è il vostro browser.

Un modo utile per ridurre l'unicità del nostro browser è usare TOR, che rallenta un po' la connessione. Ma per la privacy si fa anche questo.

Usare TOR con i programmi di file sharing è totalmente inutile in quanto questi programmi inviano con i pacchetti anche l'ip del richiedente.

Niente azioni illegali!

Buona navigazione!

Penaz

social